Sposi scappano con le “buste”! Increduli amici e parenti

Sposi truffano gli invitati!

Dopo aver organizzato un finto matrimonio gli sposi scappano con l’incasso!

E’ accaduto a Casoria, vicino Napoli, una neo coppia di fidanzati aveva deciso di sposarsi dopo un breve periodo di conoscenza lasciando sorpresi i parenti e gli amici degli “sposi”, che non hanno però ancora idea di ciò che sta per accadere.

Dopo aver presentato il futuro coniuge ai rispettivi conoscenti la coppia ha organizzato una piccola festicciola dove annunciavano ufficialmente la promessa di matrimonio, che si sarebbe dovuto svolgere da lì a pochi mesi, incassando la prima ondata di “buste”(un regalo in denaro che viene corrisposto alla coppia che si aggira sui 150€ a persona).

Ma non è finita qui, gli “sposi” dopo aver invitato un numero spropositato di persone, non hanno però reso accessibile l’organizzazione dell’evento ai parenti più stretti, lasciando di stucco gli stessi, la coppia sarebbe dovuta andare a vivere nell’appartamento in cui lei viveva da sola con la madre.

Il numero totale di partecipanti all’evento si aggirerebbe sui 200 invitati, la maggior parte dei quali hanno donato la propria “busta” alla coppia pochi giorni prima del matrimonio come si usa fare di solito in tale occasione.

La mattina del matrimonio” gli sposi” mettono in scena l’ultimo atto della loro inscenata,la madre della sposa entrando nella stanza della figlia rimane incredula vedendo che sul letto è rimasta solo una lettera, in cui la “sposa” affermava il suo ripensamento improvviso e annunciava la sua partenza immediata! Stessa situazione accadeva anche dal lato dello “sposo”.

Gli amici e i parenti sono rimasti scioccati dalla notizia e hanno poi capito l’idea Machiavellica della finta coppia, la quale avendo bisogno di una solida base economica(della quale non disponevano) hanno organizzato un finto matrimonio con il solo scopo di incassare il malloppo, tant’è che la chiesa e il ristorante scelti per celebrare l’evento, non avevano in realtà nessuna prenotazione.

Non siamo a conoscenza però, se la coppia sia davvero tale e quindi siano insieme in questa nuova avventura finanziata dagli altri o se i due erano d’accordo per dividersi equamente l’incasso. I truffati hanno anche cercato di denunciare il fatto, ma non hanno trovato sostegno dalle istituzioni preposte che hanno definito l’accaduto indenunciabile.

La somma che i due avrebbero incassato si aggirerebbe sui 25.000€ una bella sommeta con cui i due possono cominciare una nuova vita! 

Rispondi