Chi sono gli chef più ricchi d’Italia?

Scopriamo quali sono i cuochi italiani che sono riusciti a mettere da parte un bel po’ di soldini

Negli ultimi anni i cuochi di tutto il mondo sono diventati delle vere star della televisione, questo ha fatto di loro delle persone famose e soprattutto molto ricche.

Secondo uno studio, condotto nel 2016 sui ristoranti che hanno conquistato almeno una stella Michelin, gli chef di successo hanno giri d’affari milionari e possono guadagnare anche 180 mila euro per una consulenza o 32 mila per uno showcooking.


 

Abbiamo stilato una classifica degli chef più ricchi d’Italia e vi sorprenderete nel vedere che i cuochi del piccolo schermo, nonostante la fama e il successo, non sono i più ricchi, e che il non aver mai abbandonato i propri fornelli ha ripagato, non in celebrità ma in ricchezza.

Scopriamo insieme i 10 chef italiani più ricchi:

10) Moreno Cedroni

Al decimo posto della classifica troviamo Moreno Cedroni, con 2,6 milioni di euro. Il suo ristorante, Madonnina del Pescatore a Senigallia, in provincia di Ancona, è situato sul lungomare e si affaccia sulla spiaggia. Qui si possono gustare i piatti d’autore a base di pesce in un ambiente unico.

9) Enrico Bartolini

Alla nona posizione si classifica lo chef Enrico Bartolini, con 2,7 milioni di euro. Nel suo ristorante Mudec, che si trova nella zona del design a Milano, si possono gustare piatti dai sapori eccezionali in cui la cura per i particolari e la ricercatezza della bellezza è evidente ad ogni portata.

8) Niko Romito

L’ottavo posto va allo chef Niko Romito, con 3,7 milioni di euro. Nel suo ristorante Reale a Castel di Sangro, in provincia dell’Aquila, si possono gustare piatti creativi d’alta cucina, in un ambiente raffinato dominato dal bianco con lampade moderne e arredi di design.

7) Massimo Bottura

Il settimo posto in classifica è per Massimo Bottura, con un patrimonio di 5 milioni di euro. Nel 2016, L’Osteria Francescana di questo bravissimo cuoco è stata incoronata come miglior ristorante al mondo nel corso di una cerimonia svoltasi a New York. Quella è stata la prima volta che un locale italiano ha ottenuto tale riconoscimento.

6) Antonino Cannavacciuolo

Al sesto posto troviamo il famoso e simpatico Antonino Cannavacciuolo, con il ristorante Villa Crespi a Orta San Giulio, in provincia di Novara. Con 5,2 milioni di euro è sicuramente uno dei cuochi più benestanti e più bravi del nostro Paese, oltre ad essere un volto molto apprezzato del piccolo schermo.

5) Andrea Berton

A metà classifica troviamo lo chef Andrea Berton con un “tesoro” di 5,4 milioni di euro. Il suo ristorante Berton si trova in una via centrale di Milano. Qui si possono assaporare piatti moderni con ingredienti classici in un locale molto elegante e raffinato che vanta un eccellente cantina, con i vini più pregiati.

4) Gianfranco Perbellini

Appena fuori dal podio lo chef Giancarlo Perbellini, con “solo” 6 milioni di euro. Il suo ristorante, che si chiama Perbellini, si trova a Isola Rizza, nelle vicinanze della bellissima e romantica città di Verona.

3) Carlo Cracco

Al terzo posto, si trova il famoso chef della TV Carlo Cracco, con il ristorante Cracco a Milano. La fortuna stimata per lui è di 7,5 milioni di euro. Forse troverà il modo per consolarsi di tutte le critiche per la sua pizza napoletana atipica, che dite?

2) Fratelli Alajmo

Sul secondo gradino del podio si classifica la famiglia Alajmo, con 11 milioni di euro. Il ristorante Le Calandre si trova a Sarmeola di Rubano nella provincia di Padova.

1) Famiglia Cerea

Vincitrice di questa classifica è la famiglia Cerea, con 15 milioni di euro. Grazie al ristorante Da Vittorio a Brusaporto, nei pressi di Bergamo.

Rispondi